Ulteriori informazioni

CONTE DI ISTRIA KENNEL

CONTE D´ISTRIA KENNEL L’allevamento canino a conduzione familiare dei cani di razza Dogue de Bordeaux si trova in un tipico ed antico casolare istriano completamente rinnovato. Una suggestiva tenuta delimitata da muriccioli di pietra, un’antica casa, anch’essa di pietra, e questa fiera e nobile razza canina: un luogo che regala sensazioni meravigliose. La tenuta è ubicata nel piccolo paese di Petehi (così, in istriano, viene chiamato il gallo), nell’Istria centrale, parte del comune di Barbana (Barban), e dista 25 km da Pola (Pula), 20 km da Rovigno (Rovinj), 30 km da Parenzo (Poreč) e 15 km da Pisino (Pazin).

Tutt’attorno il tipico paesaggio istriano, fatto di vigneti, oliveti, campi arati delimitati da muretti a secco e pascoli con i kažuni (le tipiche casupole dei pastori istriani). Quest’ambiente naturale consente ai nostri cani di svolgere un’attività motoria molto intensa a condizioni d’allevamento assolutamente naturali. Il team che si occupa dell’allevamento, della cura e del training dei cani è composto dalla Deana Švaljug e dall’ Ivo Švaljug. I cani sono costantemente assistiti dall’ambulatorio veterinario di Parenzo e vengono nutriti soltanto con i prodotti della linea professionale della “Royal Canin”.

La nostra struttura, operante sotto l’ala protettrice dell’allevamento Bordomax, è registrata con numero 39/07 nell’albo della Federazione Cinofila Croata e nella Federazione Cinofila Internazionale ed è membro sia della Federazione Cinofila Croata, sia del Club Italiano Del Molosso, Sezione Dogue de Bordeaux. Partecipiamo regolarmente alle mostre canine nazionali ed internazionali, ottenendo spesso ottimi risultati. Il nostro obiettivo principale è tutelare questa razza canina con tutte quelle peculiarità che la rendono così eccezionale. Prestiamo molta attenzione alla salute dei nostri cani, con un’attenzione particolare alla prevenzione dalle malattie di natura genetica.

La nostra missione è rendere felici i futuri proprietari dei nostri cani, così come essi hanno reso felici noi.